jump to navigation

Brutto scivolone del Dott. K. 11 dicembre 2007

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
trackback

doraemona.jpg

Eppure c’era quasi riuscito a non commettere sciocchezze prima di fine anno. Così pensavamo. Illusi!

L’UOMO DI MAR (UOMO DI MAssima Rappresentanza), avrebbe lasciato il timone con il mare in bonaccia e se ne sarebbe andato in congedo con tutti gli onori (come del resto merita), senza le solite trovate strampalate da parte dell’immancabile “genio” di turno.

E invece, eccolo là il “genio” di turno che ci mette lo zampino e “stecca” proprio sulla melodia più bella: il giorno del ringraziamento! Che tempismo, Dottor K.!

Quello che ci viene chiesto è una colletta, una raccolta oboli, cioè di versare quattro lirette delle nostre per finanziare un bel regalo a UOMO DI MAR, detto anche il timoniere. E se noi fossimo in lui ci sentiremmo quasi offesi.

Eh sì, perché alla fin fine si tratta di una pensata di bassa lega, insomma molto peggio di una torta in faccia (con la panna rancida) di quelle dei film di Stan Laurel e Oliver Hardy, per capirci.

Non sarebbe stata meglio una bella poesiola dedicata col cuore da parte di tutti coloro che lo ammirano, invece che quattro stupide e volgari lirette date per forza coi denti stretti e col ricattino che se non lo fai ti bollano come bastiancontrario e guastafeste di turno?

Radioscarpa raccomanda di andare sì alla grande festa del ringraziamento, ma di non scucire neanche un quattrino.

Inviate invece, se vi viene dal cuore, un messaggio personale in forma privata e discreta, senza squilli di tromba.

Lui apprezzerà.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: