jump to navigation

UNA TANTUM: außer Spesen nichts gewesen 27 settembre 2007

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
Tags:
comments closed

332.jpg 

UNA TANTUM: tanti mugugni con poco compiacimento 

NEWS -Doveva essere una giornata brillante. Molti colleghi avevano già pronosticato piccoli acquisti e come si dice: “qualcuno intendeva togliersi qualche sfizio”.  

Purtroppo, dopo aver consultato ognuno il proprio stipendio, cui si aggiungeva la parte di una – tantum riguardante i 4 anni di mancato rinnovo del CCNL, più di qualche collega ha fatto marcia indietro diventando perfetto contabile.  

250 – 300 euro netti (a seconda del reddito) per quattro anni di arretrati. Possibile?  250:4:13 = 4,8 euro 

La UILCA da tempo sostiene che le cose non funzionano a dovere. Per funzionare serve un cambiamento.   

Purtroppo la nostra voce non è stata presa in considerazione da molti colleghi e prima o poi il conto da pagare è salato. E sarà sempre più salato, per TUTTI.  

Aggiungiamo che la situazione è grave a tal punto che ormai è indispensabile un mandato a persona o persone (con il contributo di tutto il personale – ” anche questo è un cambiamento”) che siano in grado di contrastare le politiche aziendali ed il modello gestionale attualmente vigente.  

Annunci

Infortunio ad itinere 27 settembre 2007

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
comments closed

224.jpg

In caso di soste lunghe il lavoratore non è coperto per l’eventuale infortunio ad itinere

Breve la pausa caffè dopo il lavoro

La pausa caffè mentre si torna a casa dal lavoro non deve durare più di qualche minuto, altrimenti il lavoratore rischia di trovarsi scoperto in caso di eventuali infortuni ad itinere. Lo ha stabilito la Sezione del Lavoro della Corte di Cassazione dettando una sorta di decalogo delle pause tollerate, cioè quelle che obbligano il datore di lavoro e l’INAIL ha risarcire il dipendente in caso di infortunio.

La vicenda è quella di un lavoratore di Massa che, tornando a casa dal lavoro si era fermato a prendere un caffè attardandosi al bar per quasi un’ora, ed era poi rimasto vittima di un incidente stradale per il quale aveva chiesto il riconoscimento dell’infortunio “ad Itinere” – quello cioè spettante per infortuni nel tratto di strada casa – lavoro – al datore di lavoro ed all’INAIL.

Fonte: estratto da AziendaLex

Weisheit 27 settembre 2007

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
comments closed

indiano.jpg

Concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio per cambiare quelle che posso e la saggezza per riconoscerne la differenza.

preghiera Cherokee