jump to navigation

Desperados con il taglierino 24 luglio 2007

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
trackback

Si accomodi, prego! Diverse banche locali sul territorio nazionale non utilizzano le due misure antirapina più efficaci se usate in concomitanza: la guardia armata e la porta-bussola. Invece che entrare suonando, come dal gioielliere, si entra come fosse un’area di servizio sull’autostrada.
Vi siete mai chiesti il perché?

La ragione è più semplice di quello che potreste pensare. In verità gli Istituti di Credito confidano nella speranza statistica di essere rapinati. Prima di tutto c’è la polizza assicurativa a risarcire il danno. E poi l’effetto compassione, l’immedesimazione da parte della gente comune nella vittima.

Una banca derubata convoglia sul settore, e soprattutto su se stessa, pubblicità efficace perché colpisce l’opinione pubblica sul piano emozionale. Ancor meglio poi se il rapinatore è il classico desperado con il taglierino. Probabilità che uccida: poche; effetto: assicurato. Quindi perché mai assoldare una guardia giurata ed installare una bussola.

A che pro affannarsi tanto e spendere un sacco di quattrini?

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: