jump to navigation

Una formazione utile a formare. 18 giugno 2007

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
trackback

1.jpg

News – Se ne parla ormai da anni, fin dall’introduzione del Fondo per gli esuberi, la formazione deve far crescere le competenze dei lavoratori del credito e non deve essere SOLAMENTE utilizzata per finalità commerciali.

I colleghi non ne possono più dei corsi di vendita 1,2,3.  

Ecco un estratto dell’articolo apparso sul Sole24ore: 

Oltre alle tensioni per il rinnovo del contratto nazionale dei bancari, l’attenzione dei sindacati si concentra anche su altri aspetti del Fondo di solidarietà.  

«La formazione erogata dal Fondo del credito deve garantire una costruzione condivisa dei progetti di riqualificazione.  Progetti i cui obiettivi non devono avere carattere squisitamente commerciale, mentre vanno escluse le forme che il Contratto nazionale prevede a carico delle aziende», spiega Giampaolo Paiardi, segretario generale di DirCredito. Paiardi lancia l’allarme sull’utilizzo delle risorse: «Va effettuato un monitoraggio continuativo.  

Aprire i forzieri del Fondo per finanziare formazione non realmente effettuata è un costume inaccettabile, oltre che perseguibile: anche per iniziativa di singoli lavoratori».

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: