jump to navigation

Den Kopf einziehen – Giù le braghe ! 24 maggio 2007

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
trackback

images.jpg

Siamo alle solite… alla Popolare “VALE TUTTO”. Come quando eravamo bambini (e forse qualcuno non si è accorto di essere cresciuto).

Dopo la richiesta alla Direzione di Azzeccagarbugli e dell’Abbracciatore Solitario, ora si intende continuare la trattativa sul Contratto Integrativo,  

COSTI QUEL CHE COSTI.  

L’importante è accontentare la Banca e mettere a tacere i lavoratori. La Banca ha rimesso sul tavolo la vecchia proposta. Ricordiamo che in questa Azienda le proposte concrete per il  rinnovo del Contratto Integrativo non le presentano le Organizzazioni Sindacali, ma la Banca (metodo che non ha precedenti).

E’ su questa documentazione che si tratta (premio meno favorevole, figure a discrezione della Banca, part-time controllati ecc.ecc.), nonostante pochi mesi or sono  UILCA e FISAC avevano promosso ricorso al Giudice del Lavoro per contrastare l’interruzione del  negoziato (11 mesi) promossa dalla Fabi.  

Tutto avviene in sordina senza alcun imbarazzo, nonostante le previsioni del CCNL VIETINO la  sovrapposizione dei cicli negoziali. La rigidità è tale che la Banca intende chiedere l’avallo di ABI per continuare la trattativa. 

Chiaramente facendo firmare quello che più gli fa comodo!!!!  (Tanto i  lavoratori dal canto loro si lamentano  motivando la situazione causa dei diverbi tra Sindacati.)  

SVEGLIA. Solo Voi lavoratori potete cambiare questi foschi intrecci.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: