jump to navigation

VERBRAUCHERZENTRALE: «Treue zu den Banken bröckelt». CTCU: «cala la fiducia nelle banche» 23 marzo 2007

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
trackback
distrust.jpg

info, fonte VERBRAUCHERZENTRALE – CTCU

www.verbraucherzentrale.it

Bolzano – Cala la fiducia nelle banche – Bilancio dell’attività del Centro tutela consumatori: assicurazioni e telefoni nel mirino – Al Ctcu 4000 contatti al giorno per aiuti e consulenze

La fiducia dei consumatori nei confronti degli istituti bancari, in Alto Adige, sta cominciando a vacillare. Non è ancora crisi, ma non manca molto.
Questo è quanto emerge da un’indagine statistica commissionata all’istituto Apollis dal Centro tutela consumatori utenti di Bolzano. Presentata nella mattinata di ieri, l’indagine campionaria sulla soddisfazione dei clienti degli istituti di credito ha evidenziato numerose differenze, soprattutto fra la città e le valli, e di riflesso, fra la popolazione di lingua italiana e quella di lingua tedesca. A Bolzano, come anche negli altri centri principali dell’Alto Adige, la fiducia nelle banche risulta inferiore a quella registrata nelle valli, dove gli sportelli bancari sono diffusi capillarmente e, come hanno sottolineato i vertici del Ctcu, i rapporti fra clienti e impiegati sono decisamente più stretti, e spesso basati sula conoscenza personale reciproca.
La ricerca ha poi evidenziato differenze anche per fasce d’età. Mentre infatti gli anziani vedono nella banca ancora un’istituzione, cui dare fiducia e alla quale essere legati “per la vita”, i giovani sono decisamente più propensi a cambiare istituto di credito, non privilegiando la vicinanza geografica della filiale, ma la bontà delle condizioni offerte ai clienti e il web.
Ieri, giornata internazionale dei consumatori, il Ctcu ha pure presentato il resoconto sull’attività del 2006. Dalla sintesi è emerso che i cittadini hanno sempre più bisogno di consulenze e informazioni. I casi trattati dal Ctcu nel 2006 sono aumentati del 13%. Per la precisione, le consulenze sono state 3.219 mentre le semplici richieste di informazione sono state oltre 18.000. Altro dato significativo è costituito dai quasi 4.000 contatti quotidiani al sito web del Ctcu. Le consulenze e le richieste di informazsioni hanno riguardato soprattutto le assicurazioni, la telefonia, la finanza, il commercio e consumo, nonché le problematiche legate all’amministrazione dei condomìni. Presentati anche i dodici programmi speciali per il 2007. Informazioni sul sito internet http://www.centroconsumatori.it

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: