jump to navigation

RELAZIONI SINDACALI QUASI DISGUSTOSE 3 marzo 2007

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
trackback

1.jpg

Il giorno 02 marzo presso la direzione generale a Bolzano si è svolto un incontro con all’ordine del giorno: formazione e  rilevazione delle presenze. 

Sulla formazione abbiamo nuovamente assistito ad una commedia che vorrebbe configurare l’incontro all’interno delle previsioni del Contratto Collettivo di Lavoro.  

Lo ripetiamo con forza: non si è dato luogo ad alcuna previsione congiunta, ma soltanto all’illustrazione aziendale di un “file blindato”, dove ai Sindacati non è stata data possibilità di essere controparte costruttiva, secondo le previsioni vigenti. 

…E’ un film che vediamo da anni…ed è compito del Sindacato non avallare la formazione di scarsa qualità. Così come responsabilmente a suo tempo ha fatto la Rsa UILCA/uil-sgk. 

Mescolare poi materie quali: formazione,  profili professionali,  mansioni, inquadramenti,  valutazione del collaboratore ecc. ecc. è come consumare un pasto mescolando pietanze, bevande e portate nello stesso piatto.

Unici dati evidenti: 1. – buona parte del personale non ha  raggiunto il plafond di formazione previsto dal contratto. 2. – Il personale è da tempo insoddisfatto dell’offerta formativa. 

Il tema riguardante la rilevazione delle presenze è stato semplicemente un prendere atto della comunicazione delle OO.SS sulle possibili previsioni di legittimità di quanto si andava ad introdurre. Premesso che tutti possono sbagliare, avremmo gradito il riconoscimento di un errore di valutazione invece della ricerca di giustificazioni ipocrite.  

Anche questo è atto di stile.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: