jump to navigation

CONTROLLI A DISTANZA: no grazie! 22 gennaio 2007

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
trackback

occhione.gif

FISAC e UILCA invitano i lavoratori a riflettere ogniqualvolta vengono riproposti dai preposti (su input aziendale) documenti anonimi (ovverosia non intestati), consegnati con un sorriso, che Vi invitano ad un Monitoraggio sul piano delle Vostre attività.

Vi ricordiamo che la pratica in questione è disciplinata dalle previsioni degli articoli 10 ed 11 del CCNL .È in questi incontri, annuali o semestrali,  che l’Azienda deve esplicitare alle OO.SS. le proprie richieste legate a necessità organizzative.

L’art. 4 dello Statuto dei lavoratori è volto a contenere le manifestazioni del potere organizzativo del datore di lavoro che, nella sua attuazione indiscriminata, può incidere sulla sfera interna della persona ed essere potenzialmente lesivo della dignità e del diritto alla riservatezza del lavoratore.

Per quanto sopra, qualora Vi venga consegnata documentazione non contenuta all’interno della banca dati aziendale, siete pregati di interessare le Rappresentanze sindacali aziendali UILCA e FISAC, per una consultazione su quanto tempo per tempo ripropostoVi

Annunci

Commenti»

No comments yet — be the first.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: