jump to navigation

Cena di Natale: premiare chi lavora! 14 dicembre 2006

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
trackback

 

iberia.jpg

Una radioproposta 

Finora è stato così: chi non è presente alla festa di Natale (al Kursaal di Merano) e viene estratto a sorte perde il premio: il famoso viaggio aereo per due persone.

Dunque, avete lavorato alacremente tutto l’anno; avete condiviso orientamenti, strategie e quant’altro con l’Azienda. Tutti vi riconoscono che lavorate con profitto.

Però alla cena di Natale non andate, dato che avete impegni famigliari che non vi consentono di essere presenti; oppure per qualsivoglia altro motivo, non importa.

E, per questo, per il fatto che non siete presenti in quel momento, venite penalizzati: il vostro nome viene cancellato e viene estratto quello di qualcun altro.

Secondo noi questa è una penalizzazione che chi lavora come voi non merita.
Le voci critiche che circolano per i corridoi e per le sale caffè dicono che  il successo della cena di Natale è costruito in buona parte sul ricatto: non sei presente, niente premio!

L’Azienda dimostri che si tratta di una chiacchiera del tutto infondata, togliendo questa penalizzazione oramai anacronistica.

Siamo sicuri che se questo verrà fatto i lavoratori verranno alla cena di Natale come e più di prima.

Cuore Volksbank 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: