jump to navigation

Black Out 31 ottobre 2006

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
trackback

black-out.jpg

Black out dei sindacati in Popolare

Gewerkschaftlicher Black Out in Volksbank

La RSA Fisac/Cgil denuncia la mancata volontà di collaborazione fra le sigle, per il rinnovo del Contratto Integrativo Aziendale.

Oramai da diversi mesi la Fisac/Cgil si è fatta promotrice di una serie di incontri intersindacali per cercare soluzioni unitarie al tavolo negoziale.

Dopo i primi due incontri gli autonomi abbandonavano il tavolo intersindacale unitario ponendo sul piatto – in modo pesante – una richiesta di tenore prettamente politico (abbiamo la stragrande maggioranza degli iscritti e siamo noi a voler menare le danze), anziché affrontare con pragmaticità, e magari con un pizzico di umiltà, un negoziato lungo (piattaforma presentata nel luglio 2005) e costellato di difficoltà, dove qualsiasi antagonismo fra le sigle non fa altro che tirare acqua al mulino del negoziatore aziendale.

Ciò nonostante Fisac/Cgil ha continuato a indire riunioni intersindacali nella convinzione che, in ultima analisi, il confronto democratico fra i soggetti sindacali avrebbe prevalso, al di là di ogni distinzione di bottega.

Il fallimento ulteriore (e per giunta in partenza) della riunione del 3 novembre, invece, mette per l’ennesima volta in luce la caparbietà del sindacato autonomo nel voler percorrere strade solitarie e impervie, arroccandosi nel suo disinteresse al dibattito democratico tra soggetti sindacali.

E dunque si può ben dire che in Banca Popolare Volksbank si sta spegnendo quella luce che indicava anche ai lavoratori che le consultazioni unitarie tra le RSA erano in corso.

Siamo in pieno Black out.

—————————————–

 

PS: con ogni probabilità l’invito intersindacale verrà fatto anche da qualcun altro, e allora gli autonomi non potranno più dire di no.

—————————————–

Kindisch und wehleidig

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: