jump to navigation

nati per morire 4 maggio 2006

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
trackback

news da www.unicef.it

Il rapporto UNICEF Progress for Children lancia l'allarme: il mondo rischia di fallire nella lotta alla denutrizione infantile

 

New York, 2 maggio 2006 – Più di un quarto di tutti i bambini sotto i 5 anni dei Paesi in via di sviluppo sono sottopeso, molti a un punto tale da metterne a rischio la sopravvivenza, avverte un rapporto presentato oggi dall'UNICEF.

Le carenze nutrizionali continuano a pesare come un'epidemia globale, contribuendo a oltre la metà di tutti i decessi infantili, che ogni anno superano i 5,6 milioni di morti.

Il rapporto dell'UNICEF "Progress for Children: a Report Card on Nutrition" sostiene che la percentuale di bambini sotto i 5 anni che sono sotto peso è diminuita solo lievemente dal 1990, una prova che il mondo non sta mantenendo gli impegni presi per l'infanzia.

"La mancanza di progressi nella lotta alla denutrizione sta provocando gravi danni tanto ai bambini quanto alle nazioni", ha affermato il Direttore generale dell'UNICEF Ann Veneman, intervenendo a un anno dal suo incarico a capo del Fondo mondiale dell'ONU per l'infanzia: "Pochi fattori hanno un impatto maggiore della nutrizione sulle possibilità di un bambino di sopravvivere, imparare con profitto e sfuggire a una vita di povertà".

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: