jump to navigation

L’etica delle poltrone 21 aprile 2006

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
trackback

Mesi or sono avevamo avanzato non poche perplessità in merito alla posizione che occupava il collega che in BPAA ha redatto il codice etico.

(codice etico, Sindacato, C.A.S., reclami, comunicazione ecc.)

Nonostante la palese posizione di conflitto di interesse, prendiamo atto che da allora nulla è cambiato

I colleghi accettano passivamente situazioni “ibride” senza alcuna reazione.

Secondo noi l’apatia e il non far nulla sono pessimi segnali, per noi questo agire si identifica in una sola parola:

VERGOGNA!

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: