jump to navigation

lavoro gratis 22 marzo 2006

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
add a comment

dalle filiali ci segnalano che molti colleghi perdono tanti minuti di lavoro in busta paga. In pratica, per necessità di servizio i collaboratori si fermano settimanalmente in filiale anche per svariate mezze ore in più rispetto al normale orario di lavoro, ma questo surplus non verrebbe riconosciuto. E ciò accadrebbe spesso e volentieri.

Si vocifera perfino che in gran parte dei casi viene sconsigliato di segnare questo straordinario (per esempio i venti minuti in più), nonché di compensarlo.

Il collaboratore che si ferma in filiale per 20 minuti in più al giorno per una settimana intera, giusto per fare un esempio concreto, non ha diritto di vedere retribuito il suo impegno?

È giusto non riconoscere 100 minuti di lavoro ad un lavoratore che si fa un mazzo così?

Proposta: adottiamo la timbratura del cartellino in entrata come accade in molte aziende (non ultima la Provincia Autonoma di Bolzano).

Ma evidentemente la banca non è d’accordo, poiché in questo modo non scapperebbe più neanche un minuto di lavoro.
 

Fateci sapere Voi che ne pensate! Raccontateci i vostri problemi.
(scrivete a radioscarpa@gmail.com)

gulliver alla sparkasse? 22 marzo 2006

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
add a comment

insistenti voci di corridoio in circolo da diverse settimane narrano di un gulliver prescelto – da canali politici – per andare a dirigere la sparkasse.

il capitano che abbandona la nave?

il GRANDE mangia il piccolo… 22 marzo 2006

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
add a comment

news

È di pochi giorni or sono la comunicazione che Intra avrebbe trasmesso la proposta ad alcune banche, tra cui la Banca Popolare dell’Alto adige, di un progetto di autonomia condivisa. Leggiamo oggi:

(Adnkronos) – Corre in Borsa il titolo della Banca Popolare Intra che segna +4,72% a 14,85 euro dopo le indiscrezioni di un possibile accordo con la Popolare di Vicenza. Gianni Zonin, presidente della Popolare di Vicenza ”crede che sarà giudicato il partner migliore e confida in un esito positivo nel giro di poche settimane”. Intensi gli scambi che superano i 760 mila pezzi scambiati contro una media quotidiana di 495 mila

premio “mongolino d’oro” 22 marzo 2006

Posted by radioscarpa in mondo del lavoro.
add a comment

Da queste pagine ogni fine mese verrà scherzosamente premiata con il mongolino d’oro la frottola più grossa raccontata in banca.

Mandateci le vostre segnalazioni!

Ne vedremo delle belle…